201909.06
0

Divieto di ribasso nel costo della manodopera nel bando? Illegittima l’esclusione senza verifica di congruità

È illegittima l’esclusione automatica da una procedura ad evidenza pubblica disposta a carico di un’impresa che abbia operato un ribasso nel costo della manodopera senza una previa verifica di congruità, anche nell’ipotesi in cui il divieto operare ribassi su tale costo sia espressamente previsto nel bando di gara. Lo ha precisato il TAR Valle d’Aosta,…

201909.04
0

Appalti al volo – Privacy e appalti pubblici

Nella quinta puntata del podcast Appalti al volo si parla di privacy e appalti pubblici. In particolare, si affrontano i principi generali della materia, fra cui quello di accountability, alla luce del GDPR (regolamento UE n. 2016/679), le principali modifiche al vecchio Codice della privacy e le conseguenze per le stazioni appaltanti e per gli operatori…

201908.05
0

Il Lodo Bernardo vive ancora? Il dubbio della Corte costituzionale sul danno erariale all’immagine

Rimane controversa l’azione per il risarcimento del danno all’immagine della P.A.: recentemente, la Corte costituzionale ha dichiarato inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell’art. 51, commi 6 e 7, del Codice di giustizia contabile (d.lgs. n. 174/2016), sollevata dalla Corte dei Conti, sezione giurisdizionale per la regione Liguria, nella parte in cui esclude l’esercizio dell’azione…

201907.31
0

Appalti al volo – La mancata sottoscrizione dell’offerta nelle gare telematiche

Nella quarta puntata del podcast Appalti al volo si parla di gare telematiche e, in particolare, della sottoscrizione digitale delle offerte. Oggetto del confronto è la questione della paternità dell’atto nelle gare telematiche e dell’ammissibilità del soccorso istruttorio. L’ospite della puntata è Nicola Ferrulli, che lavora in un’azienda attiva nel mercato degli appalti pubblici. Il…

201907.19
1

Le norme della Sardegna su albo dei commissari e qualificazione delle stazioni appaltanti sono incostituzionali

La Corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale di alcune norme della legge regionale della Regione Sardegna sui contratti pubblici (l.r. 13 marzo 2018, n. 8), impugnate dal Governo, che le riteneva riconducibili non alla materia dei lavori pubblici di esclusivo interesse regionale – di competenza primaria della Regione Sardegna ai sensi del suo Statuto –…

201907.17
0

Appalti al volo – Gli affidamenti sotto soglia dopo lo “Sblocca Cantieri”

Nella terza puntata del podcast Appalti al volo si parla delle recenti modifiche agli affidamenti sotto soglia ad opera del decreto Sblocca Cantieri e della relativa legge di conversione. L’ospite della puntata è Roberto Donati, responsabile del servizio Affari generali di Siena Parcheggi S.p.A., società in house del Comune di Siena. L’intervista è stata registrata…

201907.05
0

La coprogettazione è un appalto?

Nell’estate del 2018, la coprogettazione – istituto esistente nel nostro ordinamento sin dai primi anni 2000 e confermato dal recente Codice del Terzo settore – è stata messa in discussione da un parere del Consiglio di Stato secondo cui tale tipologia di proceduta rientrerebbe nel fuoco della normativa europea quale forma di appalto di servizi…

201907.03
0

Appalti al volo – Il tabù del massimo ribasso

Nella seconda puntata del podcast Appalti al volo si parla dei criteri di aggiudicazione, fondamentali per individuare la migliore offerta per la Stazione appaltante e per consentire agli operatori economici di presentare consapevolmente un’offerta competitiva. Si affrontano le ipotesi in cui si può affidare la commessa in base al miglior rapporto qualità prezzo e quelle…

201906.21
0

Alla Corte costituzionale la mandataria in concordato con continuità

Se un’impresa in concordato preventivo con continuità aziendale può partecipare a una gara per un appalto pubblico da sola, perché non come mandataria di un raggruppamento? Si è posta questa domanda la Sezione V del Consiglio di Stato, sollevando la questione di legittimità costituzione dell’art. 186-bis, co. 6, della Legge Fallimentare, nella parte in cui…

201906.07
0

Soccorso istruttorio, mancato rispetto del termine ed invio a pec errata

Il termine per l’integrazione della documentazione, a seguito dell’attivazione del soccorso istruttorio, ha natura perentoria, in ragione dell’esigenza di certezza e celerità dell’istruttoria che caratterizzano il sub-procedimento in questione nell’ambito delle procedure di affidamento di appalti pubblici. Infatti, l’esclusione del concorrente deve essere disposta quale conseguenza della sola inosservanza del termine di regolarizzazione, a prescindere…